banner cathay airways

La nostra avventura australiana e' iniziata!

Volo EK 096 Rome-Dubai...la nostra avventura sta iniziando!

Finalmente dopo mille vicissitudini e saluti strappa lacrime abbiamo imbarcato le nostre valigie ( naturalmente strapiene,neanche i 30 kg a testa di Emirates ci sono bastati!).

Ma torniamo a dove ci eravamo lasciati.

Fortunatamente dopo alcune visite siamo riusciti a trovare un ragazzo e ad affittare il nostro appartamento; non vi nascondo che spogliarlo di tutte le cose che avevamo e con cui abbiamo vissuto per quasi 4 anni non e' stato semplice, in quel piccolo nido abbiamo lasciato una parte importante di noi.

Ma la parte economica della situazione non ci ha lasciato alternative,dovevamo farlo.

Stavamo per confermare volo e scuola  a Brisbane ma proprio all'ultimo secondo abbiamo cambiato destinazione. Perche' vi chiederete? Ve lo racconto.

Non so se vi avevamo parlato nei post precedenti del fatto di aver contattato alcune famiglie su un sito di ragazze alla pari per andare in una di loro in modo di avere  un appoggio i primi mesi, integrarci subito con gente del luogo, risparmiare qualcosa e, magari, anche guadagnarci un lavoretto. Ma tutte le famiglie a cui avevamo scritto ci avevano risposto di non essere adatti alle loro richieste,chi  per un motivo chi per l'altro, e cosi' avevamo deciso di abbandonare l'idea e di partire sistemandoci inizialmente in ostello. Ma all'ultimo momento ci ha risposto una famiglia disposta ad ospitarci entrambi; Barbara dovra' guardare i loro bimbi per qualche ora al giorno dietro una piccola paghetta, avremo la nostra camera e cucina e, soprattutto, avremo la possibilita' di conoscere e farci consigliare dalla nostra nuova aupair  family!!!! Questo ha comportato spostare destinazione, scuola e sopratutto rivedere tutta la nostra avventura. Ma siamo molto felici di questa scelta,poichè ci da un po' di tranquillita' sapere di poter fare affidamento su persone del luogo e soprattutto non avere spese di affitto per i primi mesi quando, per motivi linguistici, non riusciremo subito a trovare un lavoro; poi loro sembrano veramente simpatici, li abbiamo contattati sia su facebook che su Skype e ci hanno fatto da subito una buona impressione, speriamo sia cosi'!

Siamo appena atterrati a Dubai e ci aspettano 5 ore di attesa che trascorreremo ammirando la sfavillante architettura di questo immenso aeroporto! Ma ora il nostro stomaco chiama, intanto andiamo a fare colazione!

See you later!

Eccoci pronti alla seconda parte del viaggio,sicuramente quella piu' impegnativa! Saliamo entusiasti nell'aereo che ci portera' in Australia, ma siccome le ore di volo erano veramente poche dobbiamo aspettare un'ora e mezzo in aereo per problemi di traffico!

Partiamo finalmente! Ma ci dispiace perche' non siamo riusciti a comunicare a Brett, che ci verrà a prendere in aereoporto,  il nostro ritardo. Le quasi 13 ore di volo trascorrono velocemente, tra  film, pasti vari( non vi descrivo cosa siamo riusciti a mangiare!) e piccoli sonnellini per spezzare la stanchezza che ci portiamo dietro!

Finalmente ci siamo, il pilota ci comunica che stiamo iniziando la discesa su…… Melbourne!

Ebbene si, perché sarà questa la nostra destinazione : Melbourne la città piu’ vivibile al mondo secondo le ultime classifiche!

Appena usciti dai vari controlli, passaporti, bagagli… agli arrivi ecco il nostro Brett che con il piccolo Ahmey ci aspetta da quasi due ore!! Ci scusiamo subito e ci affrettiamo a salire in auto per andare a conoscere il resto della famiglia.         Brett tipico uomo australiano, alto, palestrato  e decisamente alla mano. Ahmey è un bimbo veramente tranquillo, parla poco ed è molto silenzioso, decisamente differente dal piccolo Eshan, un terremoto di bambino che ci darà sicuramente da fare! Suwanee, la moglie di Brett è di origine Malese, di vicino Kuala Lumpur, una donna molto pacata ,davvero piacevole e molto gentile, che parla lentamente per farsi capire, perché il nostro inglese è davvero “bad”!!

Ci hanno accolto subito bene e sono stati molto molto carini.

Siamo finalmente qui! In tutti questi mesi abbiamo rincorso paure e speranze, difficoltà e piacevoli riscontri da chi è già giu’…ma ora siamo noi a dovervi raccontare quello che ci accadrà.

Stiamo preparando un blog tutto nostro in cui vi mostreremo la nostra avventura!

Grazie e tutti per il sostegno che ci avete dato in questi mesi e grazie a Stefano per averci appoggiato in questa avventura del blog!

Un abbraccione a tutti.

Fab & Barb  (come ci chiamano qui!)