Ho ottenuto il visto!!!

Una delle cose che mi da più soddisfazione in questo periodo di transizione, è parlare con la gente che vedo solitamente nella mia vita quotidiana che è ancora IGNARA di ciò che mi accingo a creare... Diciamolo è un po’ da stronzi annuire a quello che dicono pensando nella mia mente:”Guarda potresti dirmi qualunque cosa che sono impermeabilizzata, mi scivola addosso tutto, tanto tra 3 mesi non sarò più qui”; pregusto già il momento in cui sarà pubblica la notizia...  Soprattutto da quando ho fatto il nuovo passo avanti: il visto. Ore 22.30 del 07/06 iniziamo a compilare il modulo di richiesta della WHV sul sito del governo Australiano, rigorosamente in inglese (ecco qua il link per richiedere il Working Holiday VISA). La richiesta è semplicissima: a parte i dati anagrafici ed il numero di passaporto, bisogna rispondere ad alcune domande con sì oppure no, direi da bambini dell’asilo.

Il problema sorge per chi non sa un’acca di inglese, in ogni caso ci sono traduttori su internet oppure conviene farsi aiutare da un amico che lo sappia. Nel giro neanche di mezz’ora la domanda è compilata e spedita (magari stampate o salvate la pagina con i dati della richiesta). Ora non ci resta che aspettare... Il giorno dopo quando apro la mia casella di posta elettronica, rimango esterrefatta essendo abituata alla lentezza burocratica italiana... Ma è già arrivato??? Non ho neanche avuto il tempo di pregustare l’attesa!!! Non ho neanche avuto il tempo di farmi menate del tipo:”E se non me l’accettano???”.E’ GIA’ ARRIVATOOOOO!!! (sono le ore 13.30 del 08/06). Stampo subito la mail e leggo sommariamente il contenuto di circa 3-4 pagine e capisco subito che il mio visto consiste in un numero la cui perdita per me sarebbe questione di vita o di morte! Questo numero è legato al mio numero di passaporto e da come ho capito dovrò portarlo sempre con me (e chi se lo scorda?!?). Direi che questo è uno dei casi più eclatanti di come con un click puoi cambiare la tua vita... Ovviamente questa è solo la punta di un iceberg molto grosso... To be continued...

 

Specifichiamo che non c'e' un reale bisogno di stampare il visto o di portare il numero con voi. Il visto e' abbinato al vostro passaporto, per cui vi serve soltanto il vostro documentoper entrare in Australia. L'unica attenzione che dovete fare e' che se per qualsiasi motivo cambiate passaporto, dovete avvisare il governo australiano (se poi volete stamparvi la mail della conferma per stare piu' tranquilli, nessuno ve lo vieta :) ).

 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Le ultime offerte di lavoro per italiani all'estero

Interviste agli italiani all'estero Richiedi il tuo rimborso delle tasse

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis