Patente internazionale, si' o no?

Tra le migliaia di cose da fare e a cui pensare in vista della partenza c'è da aggiungere "il dilemma patente internazionale". E da qui il caos più totale... Su internet si trovano informazioni di ogni tipo, a volte contrastanti (ma serve o non serve???) ed io non ci capisco una mazza! L'ambasciata dice una cosa, l'agenzia un'altra e le community... non ne parliamo! Cercherò di riassumere in breve le 3 conclusioni alla quale sono giunta:

1) SERVE. Quindi richiedete la patente internazionale presso gli uffici della Motorizzazione Civile; sostanzialmente consiste in una traduzione in inglese della patente originale, costo pari a € 38,24 (un bollettino da € 14,62 + un bollettino da 9,00 € + una marca da bollo da € 14,62 ). Ovviamente i bollettini pre-compilati vanno richiesti in motorizzazione  (questo significa coda per riceverli, corsa per pagare in posta sperando ce ne sia una nelle vicinanze, e di nuovo coda per presentare la documentazione); vi rilasceranno anche un modulo da compilare al quale vanno applicate 2 fototessere, le attestazioni dei pagamenti e allegati fotocopia carta di identità e patente. Per richiederla bisogna fare riferimento ad una delle due convenzioni (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968) ma non ho idea del perchè, nè a quale si debba fare riferimento (noi abbiamo fatto così: "Qual'è quella di durata superiore?" risposta " Vienna" risposta "ok allora faccio quella"). La sua validità è di tre anni, ma occhio! Se la vostra patente italiana ha una scadenza residua inferiore ai tre anni al momento di rilascio della patente internazionale, quest'ultima scadrà insieme alla normale patente. Circa in una settimana dovrebbe essere pronta per il ritiro sempre presso la motorizzazione (ovviamente non si degnano di avvisare, o chiamate voi o passate a chiedere). Se odiate le code e gli uffici pubblici potrete rivolgervi all'ACI (ahahaha!!!) o ad una autoscuola e vi fanno tutto loro (per il doppio circa della cifra!). A voi la scelta....

2) SERVE MA... Per evitare la trafila del punto 1, si può richiedere una patente australiana presso i locali uffici della locale Transport Authority, in forze di una convenzione fra l'Italia e l'Australia che esenta i cittadini italiani dall'obbligo di sottostare all'esame di guida per richiedere una patente in Oz. Nel NSW per esempio presso la RTA (www.rta.nsw.gov.au) si ottiene velocemente una patente australiana presentando la propria patente italiana, il passaporto ed un documento che provi il vostro domicilio australiano (una carta di credito australiana, una bolletta), al costo di 45 AUD per un anno o 70 AUD per due anni.

3) NON SERVE. Questa è l'opinione di alcune persone che ho contattato e di alcune esperienze lette su internet nei vari forum e blog. Alcuni dicono di aver tranquillamente noleggiato un'auto solo con la patente italiana, altri di essere stati fermati dalla polizia e nulla è successo!

Morale.... essendo in 2 abbiamo optato per l'opzione "ognuno diverso dall'altro" per non sbagliare. Wilmer ha richiesto la patente internazionale alla Motorizzazione Civile ed io no; nel caso serva almeno uno di noi due ce l'ha... Se la farò in Australia o se non farò niente del tutto per ora non mi è dato sapere, una cosa è certa: altri 40 € allo stato italiano non li verso per nulla al mondo!

Seguiteci anche sul nostro blog: http://layineloyang.blogspot.it/

Ciao!

Serena e Wilmer



 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Avvocato italiano Londra risponde

Le ultime offerte di lavoro per italiani all'estero

Interviste agli italiani all'estero Richiedi il tuo rimborso delle tasse

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis