Blog di Gabriele dal Brasile

E' possibile insegnare italiano in Brasile?

Fra le email che ci inviate e le richieste che abbiamo ricevuto durante l'Expo Carriera e Lavoro all'estero che si e' tenuto a Milano ad inizio mese, ci sono state diverse domande sul tema "Insegnare italiano all'estero" e piu' precisamente insegnarlo in Sud America. Il nostro amico Gabriele, italiano che vive in Brasile, ha scritto un post proprio sul tema dell'insegnamento della lingua italiana in Brasile. Evidentemente anche lui riceve molte richieste di informazioni.

Leggi tutto...

Cosa ci spinge a partire?

Perche' partiamo? Perche' decidiamo di lasciare "casa nostra"? Le motivazioni sono tante, ed e' molto difficile spiegare questa voglia di partire a chi questa voglia non e' mai presa. Gabriele ci racconta un po' cosa l'ha spinto a partire per il Brasile e come sono cambiato i suoi desideri una volta che ha iniziato a viaggiare. Un post molto interessante per chi comincia a sentire dentro questa necessita' di cambiare aria, di conoscere nuove persone, nuovi posti e nuove culture.

Leggi tutto...

Con il corpo in Brasile, con la mente nella mia terra terremotata

Vivere all'estero vuol dire anche vivere lontano dalla propria terra e spesso anche lontano dai propri famigliari ed amici. Gabriele vive un momento molto difficile. La sua terra natale in Italia trema, purtroppo e' una delle terre colpite dal forte terremoto. Non riesce a darsi pace, si sente cosi' lontano e cosi' inutile. Si descrive come un animale dentro lo zoo, capisce di avere un umore sotto i piedi.

Leggi tutto...

Il mappamondo

Un uomo capisce che ama viaggiare sin da quando e' piccolo. Ad esempio Gabriele era felicissimo quando sua madre all'eta' di nove anni gli regalo' un mappamondo. Era uno di quei mappamondi senza lucina, senza rotazione, senza rumore. Non era il classico regalo che fa impazzire i bambini, eppure lui era contentissimo. Era un bambino che da grande sarebbe diventato un viaggiatore, e cosi' fu.

Leggi tutto...

Ma davvero parliamo con le mani?

"Ma cosa vuoi", "Ma cosa stai dicendo?", "Bho, non so" queste sono alcune delle frasi che noi italiani esprimiamo sia a voce, ma anche con i gesti. Quando ci troviamo all'estero ci capitera' prima o poi di incontrare qualcuno che ci prenda in giro per il nostro tipico modo di gesticolare. Per noi e' cosi' normale che non ce ne rendiamo conto, ma abbiamo un linguaggio parallelo fatto di gesti e movimenti. Gabriele, che insegna italiano in una scuola brasiliana, ci racconta il suo punto di vista dopo che un'alunna gli ha fatto notare che si esprime in maniera diversa dagli altri professori.

Leggi tutto...

La differenza fra le spiagge italiane e brasiliane

Uno dei simboli piu' famosi del Brasile e' la spiaggia, soprattutto Copacabana. Proprio delle spiagge il nostro amico Gabriele ci vuole parlare. Fa un rapporto fra le abitudine marine italiane e quelle del suo nuovo paese. Non concepisce piu' la visisone italiana dello stabilimento balneare, con attrezzature, giochi ed ombrelloni, ma la spiaggia oramai la vive come natura allo stato puro dove sei tu che ti devi organizzare portandoti il telo e qualcosa per proteggerti dal sole.

Leggi tutto...



 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Avvocato italiano Londra risponde

Le ultime offerte di lavoro per italiani all'estero

Interviste agli italiani all'estero Richiedi il tuo rimborso delle tasse

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis