Come trovare lavoro in America

Prima di iniziare a parlarvi di come poter trovare lavoro qui in America, volevo ringraziarvi per il sostegno ed il ben venuto che mi avete dato con il mio primo post.

Ho ricevuto molti commenti ed e-mail al mio indirizzo di posta elettronica  creata proprio per le Vostre domande Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Qui in America ci sono tre modi per poter trovare un lavoro, ma per voi che siete in Italia ne sono disponibili solo due, ma comunque ve li spiego tutti e tre in modo che notiate le differenze.

Anche se adesso sempre meno utilizzato, quando si entra nel locali, nei fast food, o in qualsiasi altra catena di franchising si trova la scritta Now Hiring , cosa significa? Che hanno bisogno di personale, quindi si richiede il modulo prestampato, si compila con tutte le vostre informazioni personali ed esperienze e si rilascia al manager. Oppure dentro questi locali si trova un computer che serve solo ad inserire il proprio curriculum nel sistema.

Ovviamente l’utilizzo del computer è diventato molto più frequente del modulo da compilare a mano, anche perché, per quasi tutti i tipi di lavoro ci sono delle domande preliminari e se superi queste domande (io per superare questa prima fase ho dovuto rispondere a 75 domande) il tuo curriculum verrà tenuto in archivio per un massimo di 6 mesi.

Chi invece come voi non vive qui in America può utilizzare solo internet ed ho trovato diversi siti che ti aiutano a trovare lavoro. La  loro efficacia se devo essere sincera non la conosco, ma credo che inviano a te ed alle azienda in cerca di lavoro le varie offerte/curriculum.

Ne cito alcuni che spero potranno esservi utili:

careerbuilder.com;  jobs.net; monster.com; ed alla fine bestjobsus.com. Ovviamente ne esistono a migliaia ma credo che questi siano i “migliori”.

Un ultimo modo e credo che sia il più sicuro e che veramente funziona è quello di inviare i curriculum direttamente alle aziende per le quali si voglia lavorare.

Qui in America non funziona come in Italia, o soprattutto in Sicilia che trovi un buon posto di lavoro solo se conosci qualcuno, o se invii il tuo curriculum tramite il sito internet dell’azienda, sai che è tempo perso perché non ti risponderanno mai.

Qui è diverso, io ho avuto la fortuna di inserire il mio curriculum nel sito internet per l’azienda la quale lavoro tutt’ora e la settimana successiva ho fatto due colloqui e sono stata assunta.

Ovviamente ci sono questioni burocratiche, che purtroppo non permettono a tutti coloro che vogliono venire in America, di venirci, per poter lavorare e quindi stabilirsi. Ma sono sicura che se avete un buon curriculum e soprattutto ottimi studi, come università e master, siate fiduciosi di poter essere accolti a braccia aperte.

Non perdete il prossimo post in quanto vi invierò i siti Italiani ma soprattutto Americani dove spiegano meglio i processi per richiedere il permesso di soggiorno per poter lavorare qui in America, quindi a presto…

 

Spero di esservi stata un po’ di aiuto, buona fortuna.

Sabrina da Phoenix.

 

 



 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Le ultime offerte di lavoro per italiani all'estero

Interviste agli italiani all'estero Richiedi il tuo rimborso delle tasse

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis