Quanto è difficile lasciare tutto e partire (e quanti dubbi in testa...)

Sara in questo post ci racconta le sue paure, insicurezze e la sua voglia di partire. Lasciare tutto e andare in Australia non è assolutamente semplice. È in partenza per Brisbane, ma il suo viaggio prevede prima uno stop a Dubai. 

 

Insomma ci siamo, in diretta dal primo decollo, del primo aereo, che mi porterà al primo scalo: Dubai.

Non so come descrivere il mix di sensazioni che mi attraversano in questo momento: curiosità, incredulità, tristezza, ma anche felicità, energia, confusione, sensazione di nuovo.


Cerchi o offri lavoro?
Consulta subito gli annunci gratuiti di Bakeca.it!

 

Non è il primo volo, né la prima avventura, ma oggi sento qualcosa di nuovo, sarà perché questa è un'avventura a 360°, non sapere quanto durerà, cosa succederà... quindi, pensando razionalmente, sarà per questo che mi sento come se fosse il primo vero viaggio.

Anche se non posso non pensare che il mio istinto forse vuole dirmi qualcosa, d'altronde è stato il mio istinto a prendere questa decisione, so who knows?

Ma anche il mio amato trolley che proprio ora ha dato i primi segnali di cedimento vorrà dirmi qualcosa?!?

 

Non nascondo che nel tragitto verso l'aeroporto ho detto più di una volta: ma dove cazzo sto andando??....C'è da dire che la forward camera dell'aereo, che raffigura il grigiore costante del cielo padano, vuole farmi passare ogni dubbio!

Ecco, non avrei mai pensato di dire che il distacco dall'Italia (dove mi sono fermata solo un mese – prima vivevo in Spagna) è stato un po' duro. Ho avuto persino una crisi di pianto/strizza/nervi prima di partire per Milano, non mi era mai successo!

 

Dunque, la maggiore difficoltà nel lasciare le persone (è ancora vivo il ricordo della valle di lacrime versate il mese scorso quando ho lasciato Barcellona) e le situazioni che stavano diventando routine, unita alla paura e, forse, la voglia, che questa avventura sia l'ultima, sono decisivi segnali del fatto che sto invecchiando precipitosamente!!

Invecchiando si tende a dare molta più importanza al fattore "persone", che entra quindi in competizione con i fattori "luogo" ed "esperienza".

 

L'allegria e l'affetto degli amici incontrati a Milano ieri sera, mio cugino che si è svegliato all'alba per accompagnarmi all'aeroporto, mia mamma che ha fatto anche finta di incoraggiarmi e poi tutti gli amici e i parenti che mi hanno contattato tra ieri ed oggi mi fanno sentire amata e mi danno la carica per affrontare qualsiasi cosa. Forse in prima gioventù si tende a sottovalutare questo aspetto.

 

Un altro aspetto del mio invecchiamento precoce è il fatto che, per la prima volta, mi chiedo che cosa voglio da questa esperienza. Voglio viaggiare? Voglio lavorare? Studiare? Tutte e tre le cose e qualcosa in più? Vorrò forse stabilirmi?

Possibile mai che non ho un contratto di lavoro già firmato e un'idea di dove fermarmi come le altre volte??

 

Ecco, forse so cosa sto cercando: idee.

Spingendomi in una cultura completamente diversa dalla mia, dall'altra parte del globo (l'ultimo pit stop è a Brisbane), flaggando l'ultima riga rimasta nella to do list prima di "fare l'adulta", forse potrei farcela...(ma non è che poi aggiungo altre righe?!?)

Quindi, ho fatto tutto sto casino per avere idee???

Può darsi, allora via, apriamoci a questa esperienza, senza vincoli, senza pretese, apriamoci a tutto quello che ci potrà offrire e alle batoste che ci faranno crescere (ancora di più...finiremo in ospizio a 30 anni...!) e scambiamoci queste benedette idee!!

 

Un'amica un giorno mi disse che non c'è una scelta migliore di un'altra, dal momento che non sai come sarebbe andato il piano B, pensa che hai preso la strada migliore!

 

Concludo con la frase che recita la copertina del quaderno su cui sto scrivendo:

Remember, we always have a choice.

La mia preferita rimane sempre e comunque: Non ti penti di ciò che è fatto, ma di quello che non fai.

Un saluto da una vecchia senza idee, in volo per Dubai.

 

Sara

 

Lasciare tutto e andare in australia



 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Avvocato italiano Londra risponde

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis