Come lavorare online ovunque tu sia

In questo articolo vi parleremo di come lavorare online ovunque tu sia. Fino a qualche anno fa, il famoso “lavoro da casa” veniva considerato alla stregua di un “lavoretto”. Era più che altro da svolgere nelle ore libere e permetteva di ricavarsi un mini stipendio col quale potersi togliere qualche sfizio, oppure contribuire in famiglia ove altri componenti avessero uno stipendio “vero”. Con l’avanzare delle nuove tecnologie, però, il vecchio lavoro da casa si è trasformato in qualcosa di più valido e soprattutto in una possibilità che in molti casi fa guadagnare più di ciò che un lavoro classico possa permettere. Oggi non si parla più di lavoro da casa, bensì di lavoro online. La differenza sembra sottile, ma non lo è.

Come lavorare online ovunque tu sia

 

Come lavorare online ovunque tu sia

 

In questo articolo parleremo di come riuscire a lavorare online e tratteremo questi punti:

•Vantaggi e svantaggi del lavorare online

•Premessa

•Quali sono i ruoli che si possono ricoprire

•Come trovare delle opportunità

•Requisiti richiesti

•Come si viene pagati

•Casi famosi

 

 

Vantaggi e svantaggi 

Il maggior vantaggio del lavorare online è sicuramente quello del poter lavorare ovunque ci sia un computer (o un dispositivo comodo per lavorare) e una buona connessione WiFi. Ciò vuol dire che possiamo svolgere il nostro lavoro da qualsiasi angolo del mondo, anche il più disperso, l’importante è che sia connesso alla rete. Da qui nasce l’idea del famoso gruppo NomadiDigitali, ovvero un gruppo di persone che viaggia per il mondo e allo stesso tempo porta avanti i rispettivi impegni lavorativi. 

Un altro vantaggio che deriva dal lavoro online è quello di poter lavorare comodamente da casa senza doversi così “buttare” nel traffico ogni mattina e pomeriggio. Lavorare da casa ci permette di risparmiare tempo e soprattutto soldi: annulliamo il costo dei mezzi di trasporto, dell’auto ed il relativo consumo della benzina. Questa diminuzione dei costi rende lo stipendio percepito più “interessante”.

 

Gli svantaggi che il lavoro online può comportare sono quelli relativi al lavoro in casa. Col passare del tempo la mancanza di colleghi come quando lavoravamo in ufficio potrebbe farsi sentire: la pausa caffè, il vedersi dopo il lavoro, la battuta fra una pratica ed un’altra sono cose che ci mancheranno e ci faranno sentire soli. Altro rischio che generalmente corre chi lavora in casa è quello di “adagiarsi” troppo, mettersi a lavorare sul letto o sul divano e non cambiarsi restando tutta la giornata in pigiama. Un comportamento del genere, anche se sognato da molti di coloro che ogni mattina alle 7 escono di casa per andare in ufficio, diventa controproducente col passare del tempo e mette a dura prova la nostra autostima. Il nostro consiglio per evitare questo problema è quello di comportarsi esattamente come se dovessimo andare in ufficio: sveglia alla stessa ora, colazione, doccia e vestirsi senza restare in “tenuta da casa”. Inoltre cercate di trovare una scrivania con una sedia comoda, lavorare diverse ore in posizioni sbagliate potrebbe creare seri problemi alla vostra salute.

 

Premessa

Nonostante questi lavori possano essere svolti anche da casa e anche se non abbiamo un vero e proprio manager a controllarci, non vuol assolutamente dire che non siano professioni che vanno svolte con la giusta serietà. Soprattutto, dobbiamo essere molto preparati (ancor di piú in certi ruoli), se vogliamo essere presi in considerazione e se vogliamo che chi ci offre queste opportunità continui a credere in noi.

 

 

Quali sono i ruoli che si possono ricoprire

I ruoli che si possono ricoprire online sono svariati e ne andremo ad analizzare alcuni (in ordine totalmente casuale):

Customer Service - Virtual assistant: Uno dei ruoli più richiesti al momento è proprio quello di Customer Service o Virtual Assistant. In pratica le aziende ti formano per rispondere alle richieste dei loro clienti. Tali richieste possono essere sia di aiuto/assistenza che di prenotazione appuntamenti. In poche parole molte persone lavorano come “segretari virtuali”, anche se la persona per la quale si lavora si trova a migliaia di chilometri di distanza. Generalmente per questo ruolo si viene pagati a risposta, ovvero più sono i clienti ai quali rispondiamo e più guadagniamo. 

 

Traduttore ed interprete: Il lavoro di traduttore ed interprete è fra i più famosi del settore. In tutti i ruoli che vi stiamo elencando dobbiamo avere una certa preparazione per essere presi in considerazione, ma per questo specifico, come crediamo sia abbastanza comprensibile, dobbiamo esserlo ancor di più. Le traduzioni che siano semplici, tecniche, scientifiche o giurate, sono sempre complesse e soltanto chi ha studiato la rispettiva lingua (o più lingue) ed è un traduttore/interprete serio può considerarsi un professionista.

 

Recensioni Prodotto: Per questo ruolo invece non è richiesta una conoscenza specifica, ma tutto dipende dal prodotto che dobbiamo recensire. Le aziende o alcuni siti web vi contatteranno per recensire vari prodotti di diverse tipologie. Ovviamente in questo caso verrete pagati per recensione (ben fatta) consegnata.

 

Web and Social Media: Torniamo ad un ruolo dove è richiesta una specifica qualifica o esperienza o almeno conoscenza tecnica. Il Social Marketer che lavora con il web e social media è una figura che ha sempre più importanza nel mondo d’oggi. Facebook, Instagram, Youtube e Twitter sono solo alcune delle piattaforme più importanti dove bisogna essere presenti in maniera professionale per richiamare l’attenzione dei clienti. Oramai è risaputo che chi non è presente sui social è totalmente fuori dal mercato. In fondo a questo articolo vi parleremo di alcuni casi famosi che hanno trasformato la loro passione per i social media in lavori milionari.

 

Vendite: Un altro dei ruoli che potete svolgere è quello del “retail” ovvero nel settore vendite. Le aziende che utilizzano le piattaforme di cui vi parleremo successivamente sono sempre alla ricerca di persone che vendano online i loro prodotti (come ad esempio viaggi, prodotti di bellezza, elettronica, servizi e tanti altri). Facciamo bene attenzione: non si tratta assolutamente di network piramidali o di aziende che vi richiedono l’acquisto di una certa quantità di prodotto prima di poter lavorare per loro.

 

Data Entry: Il Data Entry, inserimento dati in italiano, è la persona che inserisce un considerevole numero di informazioni in un sistema informatico. Generalmente queste informazioni vengono inserite in Database. Ogni sito web è costituito da una base di informazioni, ovvero un database, e in alcuni casi la creazione e l’aggiornamento di tali dati sono un lavoro vero e proprio. Per questo motivo è nato il ruolo del Data Entry. Per poter svolgerlo, generalmente, è solo richiesta una minima conoscenza dei sistemi informatici.

 

Insegnante di lingua: L’insegnamento delle lingue è un lavoro che si può tranquillamente svolgere anche online. Le piattaforme per poter insegnare come se fossimo in una reale aula sono diverse, una su tutte Blackboard. Ovviamente non possiamo inventarci di essere insegnanti di lingua se non abbiamo la giusta preparazione ed i titoli richiesti. Ad esempio per insegnare italiano agli stranieri viene generalmente richiesto il certificato DITALS.

 

Sfruttando i servizi di affiliazione se possiedi un sito internet: Gestire un blog o un sito di successo potrebbe farvi guadagnare diversi soldi. Come? Prima di tutto con la pubblicità diretta ed inoltre anche con i servizi di affiliazione. In cosa consistono questi servizi di affiliazione? Tali servizi permettono ai proprietari dei siti web di posizionare all’interno delle proprie pagine alcuni banner e link dove vengono promossi alcuni prodotti. Se l’utente compie un’azione che può essere il semplice click sul banner, oppure accedere alla pagina per poi acquistare il prodotto promosso, il proprietario del blog guadagna una commissione.

 

Programmatore e sviluppatore: Se siete programmatori e sviluppatori, avete esperienze con i linguaggi informatici più richiesti al giorno d’oggi come Java, C++, Python, PHP, Perl, SQL e altri, non avrete grossa difficoltà a trovare lavoro. Molte delle aziende che vi cercheranno, essendo molto tecnologiche, vi permetteranno di lavorare online senza dover per forza presentarvi nei loro uffici.

 

Copywriter: Il Copywriter è la persona che scrive articoli adattandoli al mondo del web. Quindi, oltre a stilare il testo, il copywriter fa anche una ricerca delle migliori parole chiave da utilizzare ed ottimizza il suo articolo in base alle regole SEO (clicca qui per scoprire cosa è la SEO). Ovviamente il copywriter viene pagato per ogni testo scritto. 

 

Come trovare delle opportunità

I siti dove è possibile trovare opportunità per lavorare online sono diversi e vi proponiamo un elenco dei migliori (se conoscete altri siti seri ed affidabili, comunicatecelo via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ):

 

Upwork (https://www.upwork.com): Upwork è uno dei siti più importanti al momento per la ricerca di lavoro online. Come si trova lavoro su questo sito? Come ben spiegato nella sezione “How it works”, bisogna prima di tutto crearsi un ottimo profilo e presentarsi a livello professionale. Cercare di ottenere un lavoro freelance è molto simile alla ricerca di lavoro tradizionale: ci si candida sui progetti pubblicati dai datori di lavoro e si attende di essere contattati. 

 

LiveOps (https://www.liveops.com/): LiveOps è la piattaforma più adatta per chi vuole trovare lavoro come customer service e virtual assistant. Mette in contatto chi cerca agenti di customer service con chi è alla ricerca di lavoro. Ci sono tantissime opportunità di diversi settori. Come lo stesso sito Liveops dice: Addio a viaggi giornalieri verso l’ufficio e addio orari rigidi! 

 

 

Freelancer (https://www.freelancer.com): Sul sito Freelancer.com possiamo trovare tante opportunità lavorative di diverse tipologie come: sviluppatori IT e gestione sitiweb, Mobile App Development, lavori con Photoshop, Copywriter, Data Entry, Social Media Marketing, Traduzioni, Ingegneria, AutoCAD, preparazione di Business Plans e tanti altri.

 

 

Fiverr (https://www.fiverr.com/): Altra famosa piattaforma che mette in contatto i Freelancers con chi ha bisogno di alcuni servizi come possono essere traduzioni, creazione loghi, creare sitiweb, video, scrittura articoli, recensione di prodotti, gestione SEO e tanto altro. Il nome Fiverr riprende il fatto che i pagamenti avvengono in “pacchetti” da 5$. 

 

 

Cactus Communications (http://cactusglobal.com/careers/work-from-home#wfh): Società Indiana che ha un’importante sezione dedicata al “work from home”. Diverse tipologie di lavori vengono richiesti da questa società.

 

 

Appen (https://join.appen.com): L’azienda con sede principale nel New South Wales (Australia) è stata eletta da Forbes come l’azienda migliore per il lavoro online nel 2016. Offre diverse opportunità lavorative a persone situate in tutto il mondo. I settori per i quali assume sono principalmente: Social Media, Web Search Evaluator e Language Consultancy.

 

 

Amazon Mechanical Turk (https://www.mturk.com/mturk/welcome): Il programma Amazon Mechanical Turk lavora per HITs (Human Intelligence Tasks), ovvero tutti quei ruoli che non possono (almeno per il momento) essere sostituiti dalla tecnologia. Il sistema è abbastanza semplice: bisogna iscriversi, accederemo ad una lista di tasks da fare. Una volta che abbiamo scelto quale o quali vogliamo fare, le eseguiamo e verremo pagati in base al prezzo pattuito. Degli esempi di tasks richiesti sono: Controllare se ci sono refusi in un testo, valutare se un sito può essere adatto a un pubblico generale, cercare il numero di articolo per il prodotto di una specifica foto, valutare i risultati di ricerca per specifiche parole chiave, scegliere la categoria appropriata per i prodotti, tradurre un testo dall’inglese all’italiano e tanti altri. 

 

 

Alchemic Dream (http://alchemicdream.com): Sito dedicato alle imprese del settore dei giochi online. Sono alla costante ricerca di persone che lavorino online e che svolgano i ruoli di Community Manager, Controllo di User Experience, Online Safety ed altri.

 

 

Teletech (https://www.teletechjobs.com/): Azienda che offre in particolare servizio di Customer Service a molte aziende in tutto il mondo. Grazie alle loro proposte lavorative potrete dare supporto ai clienti di diverse aziende in altrettanti settori come ad esempio logistica, servizi finanziari, viaggi e intrattenimento.

 

 

LanguageLine Solutions (https://www.languageline.com/): LanguageLine Solutions è diventata la più importante fornitrice di servizi di traduzione ed interpretariato online. Quindi, come è facile capire, è un sito rivolto a chi ha delle ottime conoscenze linguistiche. 

 

 

Working Solutions (https://workingsolutions.com/): Working Solutions è un’azienda che principalmente offre lavoro nel settore del customer service e come agenti commerciali. La maggior parte dei loro dipendenti lavorano da casa.

 

 

Requisiti richiesti

I requisiti richiesti variano in base al sito e soprattutto al ruolo, ma in questa sezione cerchiamo di spiegare quali possono essere quei requisiti che, se in possesso, vi possono “aprire le porte” di molte opportunità lavorative online.

Il requisito più importante è la buona conoscenza della lingua inglese. La maggior parte di questi siti è in lingua inglese e, soprattutto, la conoscenza di questa lingua vi permette di rivolgervi ad un mercato internazionale e non soltanto nazionale.

Oltre all’aspetto linguistico, ciò che vi farebbe aumentare notevolmente le opportunità online è la conoscenza dell’informatica, soprattutto per sviluppatori dei più importanti linguaggi informatici.

Anche se non avete delle conoscenze informatiche a livello di sviluppatori, potete comunque puntare alle tantissime offerte per customer service e virtual assistance. In questo caso il livello di informatica richiesto è molto più modesto, vi basterà conoscere ad un livello base i programmi di scrittura e di elaborazione dati come Word ed Excel.

 

Come si viene pagati?

La maggior parte dei lavori che troveremo attraverso queste piattaforme sono lavori con contratti di prestazione occasionale. Per questo motivo non verrete assunti come dipendenti, ma dovrete emettere fattura. Ciò vuol dire che vi verrà sempre richiesto di essere registrati nel vostro paese di riferimento: apertura Partita IVA in Italia (se si raggiungono i limiti annuali), essere autonomi in Spagna, essere Sole Trader nel Regno Unito e in Irlanda, avere l’ABN in Australia, etc etc.

 

Il pagamento avviene nella maggior parte dei casi attraverso due forme:

1)Via portafogli elettronici (e-wallet) come Paypal o Skrill

2)Su conto corrente bancario attraverso bonifici internazionali.

 

 

Casi famosi

Di personaggi che hanno trasformato il lavoro online in un lavoro ben remunerato o addirittura in una miniera d’oro ce ne sono tanti. In questa sezione vi parliamo di qualche caso.

 

Chiara Ferragni: Inizia la sua carriera online col blog “The Blonde Salad” aperto nel 2009. Il suo blog ottiene subito un buon successo, è stata una delle prime a parlare di moda in un blog. Nel 2010 lancia una propria linea di scarpe con successo. Da quel momento in poi la sua popolarità cresce sempre più, diventando una star su Instagram. Nel 2015 festeggia 10 milioni di fatturato.

 

Favij: Favij, in arte Lorenzo Ostuni, è un ragazzo del 1995. Quando ancora era minorenne ha lanciato un suo canale Youtube nel quale proponeva dei video simpatici dove si riprendeva mentre giocava con le console. Il canale ora conta più di 4 milioni di iscritti, quasi il triplo della Rai. Grazie al suo canale e ai suoi click, è riuscito a sottoscrivere contratti milionari con le più importanti case di videogiochi.

 

Robin Good: Robin Good, in arte Luigi Canali de Rossi, è stato uno dei primi editori online italiani ad aver raggiunto la totale indipendenza economica solo scrivendo e condividendo articoli sulle sue passioni. Ora è a capo di diversi progetti imprenditoriali, e fra i più importanti resta MasterNewMedia.

 

NomadiDigitali: I NomadiDigitali sono un gruppo di persone che lavorano online e allo stesso tempo viaggiano. Il motto di questo gruppo è “La nostra missione è diffondere una nuova filosofia di vita e di lavoro, sostenibile e alternativa ai modelli tradizionali, basata sulle aspirazioni personali e sul desiderio di indipendenza e di mobilità, creando un punto di riferimento in Italia per chi vuole cambiare il proprio stile di vita.”. Il fondatore del gruppo si chiama Alberto Mattei. Una buona parte dei membri di questo gruppo vive in Asia fra Indonesia e Thailandia.

 

Le informazioni utili ve le abbiamo date, ora non ci resta altro da fare che augurarvi buona ricerca della posizione più adatta per voi e…buon lavoro!

 

Ebook "Come ho affrontato il trasferimento all'estero"

admin@viviallestero.com Parlano di Noi - Viviallestero.com Chi Siamo - Viviallestero.com Trattamento Dati

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Acquista una SIM Card inglese dall'Italia

Le ultime offerte di lavoro per italiani all'estero

Interviste agli italiani all'estero Richiedi il tuo rimborso delle tasse

Trova gli hotel più economici

Guarda la mia intervista su Rai Italia

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai Italia

Guarda la mia intervista su Rai2

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su Rai2

Guarda la mia intervista su SkyTg24

Guarda l'intervista di Stefano Piergiovanni su SkyTg24 Economia

Attività all'estero

Le migliori scuole di lingua all'estero Studia le lingue straniere online e gratis